QUALITÀ

POLITICA DELLA QUALITÀ

La Direzione dell’Azienda Chimica Genovese, considera la Qualità un elemento cardine della propria strategia e promuove l’impegno per la qualità a tutti i livelli dell’organizzazione; consapevole del proprio ruolo di leadership, diffonde e supporta l’impegno a soddisfare i requisiti del Sistema di Gestione per la Qualità ed a migliorarne continuamente l’efficacia e trasmette a tutta la struttura l’importanza della gestione della conoscenza (fornire l’informazione giusta alla persona giusta al momento giusto).

A questo scopo è stato istituito un Sistema di Gestione per la Qualità rispondente alla norma UNI EN ISO 9001. Al personale è richiesto di rispettare, nella esecuzione delle attività di coinvolgimento, quanto prescritto dal Manuale della Qualità e dalle procedure richiamate.

La Direzione di ACG è impegnata per l’ottenimento dei seguenti obiettivi:

  • soddisfacimento dei requisiti applicabili
  • miglioramento continuo del sistema di gestione

 

A tal fine essa pianifica ed attua la continua attività di coinvolgimento, formazione e aggiornamento del personale a tutti i livelli ed in particolare di quello impegnato in attività legate alla Qualità.

Gli impegni di Politica della Qualità vengono tradotti in un piano di obiettivi e traguardi definiti e misurabili per gli appropriati livelli dell’organizzazione.

La politica per la qualità definita dalla Direzione, coerente con la politica e la strategia generale dell’organizzazione, stabilisce i seguenti obiettivi prioritari:

  • Ricerca e sviluppo
  • Innovazione tecnologica
  • Ricerca nuovi mercati
  • Soddisfazione dei clienti
  • Qualità del servizio
  • Sviluppo organizzativo
  • Coinvolgimento del personale

 

La Direzione si impegna a rendere disponibili risorse e mezzi adeguati agli obiettivi e ai traguardi fissati, in termini di competenza, attrezzature, risorse economiche e finanziarie, e a monitorarne costantemente l’adeguatezza.

La Direzione, intende basare le proprie decisioni sull’analisi di dati e informazioni, promuove all’interno dell’organizzazione un approccio metodologico incentrato sulla raccolta sistematica dei dati e sulla loro puntuale analisi. A tale fine, la Direzione nomina il Responsabile Qualità quale responsabile dell’attività di monitoraggio, mantenimento e miglioramento del Sistema Qualità in funzione degli obiettivi prefissati. Il Responsabile della Qualità può avvalersi della collaborazione di assistenti opportunamente addestrati.

Con cadenza regolare vengono effettuati audit sul Sistema per la Qualità al fine di verificarne l’attuazione e l’efficacia nel raggiungere gli obiettivi e pianificare eventuali azioni correttive e di miglioramento.

La Direzione si impegna a riesaminare almeno una volta all’anno l’adeguatezza del Sistema di Gestione della Qualità e a dare indicazioni sulle eventuali correzioni e/o miglioramento da apportare alla struttura del Sistema Qualità. Nell’occasione verifica inoltre il raggiungimento degli obiettivi annuali per della Qualità e ne analizza gli eventuali scostamenti.

La Politica della Qualità viene periodicamente riesaminata (in occasione del riesame del Sistema di Gestioneper la Qualità e in occasione di cambiamenti al Sistema di Gestioneper la Qualità e quando necessario revisionata.

Al fine di favorire la diffusione e la comprensione della Politica della Qualità, la Direzione incontra i Responsabili di Funzione in modo da diffondere la consapevolezza del ruolo del singolo nell’organizzazione.